Manzo alla Stroganoff: la ricetta del secondo piatto di carne della cucina russa

Manzo alla Stroganoff: la ricetta del secondo piatto di carne della cucina russa

Il manzo alla Stroganoff è un secondo piatto di origine russa, si tratta di carne di manzo tagliata a listarelle e cotta con cipolla e funghi champignon, a cui aggiungere un po’ di passata di pomodoro, il tutto sfumato con la vodka e insaporito con panna acida, da aggiungere a fine cottura: un ingrediente che dona gusto e unisce tutti i sapori della pietanza. Il manzo alla Stroganoff è un piatto ricco e sostanzioso ideale per l’inverno, da servire con del riso pilaf, con patate o verdure di stagione. Ecco come prepararlo a casa con pochi e semplici passaggi.

Storia e origini del manzo alla Stroganoff.

Sulla nascita della ricetta del manzo alla Stroganoff ci sono due leggende: secondo alcuni, il piatto fu preparato per la prima volta da uno chef francese, cuoco personale del conte Pavel Stroganoff, che aggiunse alla ricetta la panna acida. Secondo un’altra versione la ricetta prenderebbe il nome dal dottor Stroganoff, medico che curò l’intossicazione di aringhe della zarina Maria, realizzando una dieta a base di carne bovina, cipolle e panna acida.

Come preparare il manzo alla Stroganoff.

Affettate la cipolla,(1) pulite i funghi con un panno umido e tagliateli a fette. In una padella fate appassire la cipolla con metà burro, fate rosolare per circa 15 minuti, o fino a quando la cipolla non diventerà trasparente: se dovesse seccarsi aggiungete un po’ di acqua. Unite poi i funghi (2) aggiungete sale e pepe e fate cuocere per altri 10 minuti. Tagliate la carne a pezzetti o a listarelle e infarinatela.(3)

In una padella a parte fate cuocere la carne con il restante burro e un po’ di olio.(4) Non appena la carne comincerà a rosolarsi sfumatela con la vodka e continuate la cottura aggiungendo sale e pepe. Unite alla carne i funghi e le cipolle, (5) aggiungete poi la passata di pomodoro, la panna acida e il prezzemolo tritato. Continuate la cottura fino a quando gli ingredienti non saranno ben amalgamati tra loro.(6) Il vostro manzo alla Stroganoff è pronto per essere servito.

Consigli.

Se volete conferire alla pietanza un sapore più particolare, potete sostituire la panna acida con una una salsa tipica russa, la salsa smetana, che conferirà al piatto più corposità e un piacevole retrogusto acidulo. Si può realizzare utilizzando panna fresca, mascarpone e succo di limone.

Nella versione base della ricetta, il manzo alla Stroganoff si prepara solo con manzo, cipolle, panna acida e pomodoro, senza l’aggiunta di funghi.

Per rendere il manzo alla Stroganoff un piatto completo, accompagnatelo con patate, verdure di stagione o semplicemente con del riso pilaf.

Chi preferisce potrà aggiungere alla ricetta anche 1 cucchiaio di senape: unitela agli ingredienti insieme alla panna acida e alla passata di pomodoro.

Al posto della carne di manzo potete utilizzare anche quella di vitello o di pollo, la ricetta si presta infatti anche ad altre tipologie di carne. Il risultato finale è sempre nutriente e gustoso.

Come conservare il manzo alla Stroganoff.

Potete conservare il manzo alla Stroganoff in frigo per 2 giorni all’interno di un contenitore con chiusura ermetica.

Fonte: Manzo alla Stroganoff: la ricetta del secondo piatto di carne della cucina russa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi