Brioche col tuppo: la ricetta dei dolci morbidi siciliani

Brioche col tuppo: la ricetta dei dolci morbidi siciliani

Media 2h Per 12 persone kcal 270

ingredienti

Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le brioche col tuppo sono dolci della pasticceria siciliana a base di farina, uova, latte, burro e zucchero tradizionali ma amatissime in tutte italia, consumate soprattutto a colazione. Morbide e profumate, le brioches sono ideali anche a merenda se accompagnate da una tazza di thè.

In una ciotola capiente o con l’aiuto di una planetaria montate insieme i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete l’acqua e incorporate poco alla volta la farina ed il lievito (1). Fate ammorbidire il burro in microonde o a temperatura ambiente. Aggiungetelo poco alla volta continuando ad impastare per farlo assorbire e trasferitelo su un ripiano leggermente imburrato per ricavarne un panetto (2).  Coprite con pellicola trasparente e lasciatelo lievitare fino a che non avrà triplicato il volume. Dividete a questo punto l’impasto in pezzi da circa 60 gr ognuna e disponetele su una teglia coperta da carta forno. Con un dito, create una conca al centro ed inserite una sfera di impasto più piccolo per il cosiddetto “tuppo”. Spennellate con tuorlo misto a panna fresca ed infornate a 200°C per circa 8 minuti (3). Servite le brioches col tuppo ancora calde.

Varianti.

L’impasto delle brioches si presta ad una serie infinita di varianti ma restando nell’ambito delle brioches con il tuppo chiaramente l’abbinamento più classico è quello con l’altrettanto irresistibile granita siciliana. In mancanza di questa potete accompagnare con del gelato, arricchire il vostro impasto con gocce di cioccolato, riempirle con crema spalmabile al cioccolato o ancora meglio al pistacchio. Potete inoltre produrre due impasti usando il primo come lievitino per il secondo in modo da rendere le brioches più leggere e saporite.

Consigli di preparazione.

Preparare le brioches col tuppo può sembrare molto semplice ma richiede attenzione in alcuni passaggi chiave per ottenere un impasto ben riuscito e lievitato

  • Assicuratevi di sciogliere lo zucchero all’interno delle uova ed incorporate quanta più aria possibile per rendere il composto leggero e spumoso.
  • Incorporate la farina poco alla volta per potervi meglio regolare per la consistenza e permetterne un più facile assorbimento.
  • Ammorbidite il burro in modo da farlo assorbire facilmente dall’impasto.
  • Incorporate il burro ammorbidito poco alla volta per far si che l’impasto non si sleghi, trasferendolo sul ripiano solo dopo che sarà quasi del tutto assorbito.
  • Pesate le varie brioches per ottenerle tutte delle stesse dimensioni in modo che in forno abbiano una cottura uniforme.
  • Lasciate lievitare ancora qualche minuto prima di spennellare con tuorlo e panna in modo da ottenere un impasto ancor più leggero.

Conservazione.

Le brioche col tuppo possono essere conservate per circa 2 giorni tenendole chiuse in un sacchetto per alimenti e in un luogo fresco ed asciutto.

Fonte: Brioche col tuppo: la ricetta dei dolci morbidi siciliani

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi