Il Miele nella storia

Il Miele nella storia

Il miele tra gli alimenti è quello che ha la storia  più antica, infatti se oggi vediamo la vendita di miele online come su Rifugio Delizia, questo è un alimento che  ha una storia antichissima e anche ammantata di leggenda, viene infatti narrato che il miele era il cibo preferito degli Dei.

Quando compare il miele

Si hanno documentazione che parlano della presenza di piante che servono per la produzione del miele già circa 100 milioni di anni fa, mentre le prime api compaiono a partire da 50 milioni di anni fa.

Quindi il miele accompagna la storia dell’uomo fin dall’inizio, le prime testimonianze vengono registrate circa 10 mila anni fa a Valencia su una pittura rupestre che vede  un uomo arrampicarsi su un albero circondato da api.

Per quello che riguarda l’apicoltura, le prime testimonianze si hanno con la civiltà egizia dal 2400 a. C, quando gli egiziani scoprono il miele che veniva usato come cibo di lusso, infatti, veniva mangiato soprattutto dai faraoni e dalla famiglia reale.

Durante il periodo più florido della civiltà egizia il miele era quindi considerato un alimento di grande importanza tanto che veniva utilizzato anche per pagare tributi o come merce di scambio.

La storia è l’evoluzione del miele è stata anche al centro di numerosi studi, anche da parte di alcuni importanti personaggi della cultura come Aristotele che parla dell’apicoltura nel trattato De Generatione Animalium e anche Seneca parla del miele come del nettare degli dei che viene portato dall’alto.

Come veniva utilizzato il miele nel passato

Nel periodo antico la principale caratteristica con cui veniva usato il miele era come dolcificante e condimento, ad esempio per piatti che erano a base di pesce e legumi e per le persone abbienti veniva usato insieme al latte come alimento per i bambini.

La maggior parte delle ricette che venivano usato nel passato con il miele sono state riportate all’interno del De Arte Coquinaria di Apicio.

Nel periodo del medioevo dal miele fermentato venivano fatti diverse bevande, tra queste l’idromele e il vino mielato, che veniva usato soprattutto come dolcificante.

Il periodo medievale è sicuramente quello più florido per quello che riguarda l’utilizzo del miele, infatti questo veniva usato anche per la cosmesi, venivano fatti olii aromatici e profumi e anche nella medicina con utilizzi cicatrizzanti e purgativi, ma anche nell’artigianato perché le sue proprietà permettevano di lucidare tessuti e mobili.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi