La barba dell’uomo fashion 2018

Se prima un uomo con un'eccessiva peluria sul viso veniva considerato uno sciatto, trasandato e senza stile, al giorno d'oggi l'uomo -grottesco- è ritenuto irresistibile da parte della maggior parte delle donne.

Agli inizi degli anni 2000, anche un accenno di barba era reputato un atto rivoluzionario. Le tendenze del 2018 ci informano che il bravo ragazzo dal viso glabro non attira più, perchè ormai va di moda l'uomo barbuto! A dimostrarlo, sono stati parecchi risultati di alcuni studi scientifici, dai quali risultati è emerso che tutte le donne esaminate hanno preferito gli uomini con i peli sul viso, rispetto a quelli senza, perchè considerati più attraenti. Infatti, le motivazioni di tale scelta, sono state dettate dalla preferenza di un aspetto più virile, più misterioso e più mascolino, donato appunto dalla barba.

Al giorno d'oggi, infatti, il genere maschile, dall'adolescenza in poi, non rinuncia più a quello che possiamo definire ormai un accessorio di gran moda. A sfoggiarla, però, non sono più solo i giovanissimi, ma anche gli over 40 si sono adeguati ai tempi odierni pur di essere considerati più sexy, anche tra i volti più belli del mondo dello spettacolo.

Quella maggiormente apprezzata è di media lunghezza, deve essere folta, ma soprattutto ben definita. Naturalmente, questo richiede molta cura, infatti, a differenza di una volta, in commercio sono sempre più richiesti set e accessori per la cura della barba, come pettine e forbici specifici, balsamo per ammorbidirla e anche rasoi elettrici, dotati di diverse testine, che permettono di sagomarla e regolarla come si preferisce.
Essa, così come qualsiasi altro tipo di accessorio, non è universale, ma deve anche adattarsi perfettamente alla forma del viso, per risaltarne gli aspetti migliori e coprire eventualmente alcuni piccoli difetti. Infatti, se scelta adegutamente, può cambiare del tutto l'espressione facciale, conferendo un aspetto più enigmatico.
Purtroppo, la barba non è ancora adatta a qualsiasi fisionomia, motivo per cui uomini come Leonardo Di Caprio risultano più attraenti con il volto liscio e privo di alcuna peluria.

Ci sono invece diverse tipologie di barba. Pizzo e pizzetto sono in genere gli stili più conosciuti per via dei numerosi film d'epoca in cui i protagonisti adottano tale stile ben definito o per il semplice motivo che spesso tale taglio viene ricollegato a molti attori famosi, come Robert Downey Jr o Beppe Fiorello. Generalmente è consigliabile per un viso quadrato.

Il tipo di taglio più imitato è senza dubbi la barba circolare. Ne sono esempio il volto di Ben Affleck che risulta anch'esso essere di forma quadrangolare.

Anche i baffi hanno riportato i loro dovuti apprezzamenti in cima alla classifica, specialmente nel 2018 che ha visto protagonista il taglio di Henry Cavill, attore di Superman.
Per il 2019 si prevede invece un perfetto binomio tra barba+baffi, con la barba più corta ed i baffi più folti e spessi.

Si prospetta un futuro aumento di pizzetto, alla Johnny Depp, ovvero in una versione non troppo sagomata e dunque naturale.Le donne sembrano,inaspettatamente, opporsi alla barba eccessivamente lunga e poco curata nell'anno nuovo.

Riassumendo, il 2018 non sembra esser stato portatore di particolari novità ma ha mantenuto in linea di massima lo stile dei precedenti anni. C'è da considerare il fatto che ogni volto ha la propria barba e sono pochi gli uomini fortunati che riescono ad adattare numerosi tagli ad un solo viso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi