Vacanze in Albania: le cose da non perdere nel paese delle aquile

Troppo spesso nell'organizzazione di una vacanza si prendono in considerazione solo le mete più conosciute e blasonate, commettendo l'errore di tralasciarne altre meno famose e soprattutto molto sottovalutate che però hanno molto da offrire a chi decide di visitarle, senza invidiare niente alle sorelle più in voga. Nella classifica delle mete che meritano sicuramente di essere visitate anche se non rientrano tra quelle più usuali c'è sicuramente l'Albania. Questo piccolo paese, situato nella penisola balcanica, si affaccia su ben due mari, quello Adriatico e quello Ionio e questo è senza dubbio uno dei suoi punti forti. Data la sua posizione sul mare è facilmente raggiungibile dai maggiori porti italiani durante tutto l'anno, grande vantaggio per il suo turismo. Inoltre l'Albania, al contrario di quello che si potrebbe pensare offre diverse e variegate tipologie di turismo, da quello balneare, godendo di bellissime spiagge, a quello più avventuroso se siete tipi a cui piace stare in mezzo alla natura fino ad arrivare a quello di tipo storico culturale, approfittando dei bellissimi luoghi storici presenti nel paese. Insomma, si tratta di un paese per tutti che ha tutto. Andiamo a scoprire insieme i posti da non perdere assolutamente in procinto di una vacanza in Albania. Vediamo i consigli offerti dal sito mediterraneotraghetti.it, portale specializzato nella prenotazione di navi e traghetti per le principali destinazioni del Mediterraneo.

La capitale, Tirana

Può sembrare scontato, ma la città di Tirana, capitale del paese, merita davvero una visita. Infatti rientra tra i posti più belli e sopratutto caratteristici dell'Albania. Tirana non merita una visita d'obbligo per qualcosa in particolare, non ha niente di straordinariamente bello da visitare, non è cosmopolita, non è nè moderna nè entusiasmante. Allora perché visitarla. La risposta è perché Tirana è una capitale diversa dalle altre, come non ne avete mai viste prima. È una capitale semplice, a cui non interessa il titolo che ha ma a cui interessa solo mostrarsi per quello che è realmente cioè una città calda, affettuosa, genuina e sopratutto vera. Tirana è come un'anziana signora, non è bella fuori, ma generosa dentro. Ne rimarrete quantomeno affascinati.

Il sito archeologico di Butrint

Qui parliamo di un luogo che interessa sicuramente agli amanti della cultura e della storia, infatti si tratta del sito archeologico di Butrint, uno dei molti patrimoni dell'UNESCO presenti in Albania. È un sito che ha una rilevanza storica e cultura molto importante nel paese, ed è sicuramente uno dei posti storici da non perdere durante una vacanza nel paese. Girare tra le rovine del sito archeologico di Butrint è davvero un'emozione unica, circondati da edifici imponenti in un clima quasi fiabesco e romantico, non può che prendere un posto d'eccellenza nella vostra lista delle cose da vedere in Albania.

Il Syri i kalter

Questo luogo, che tradotto in italiano significa letteralmente L' Occhi Azzurro, è un vero capolavoro della natura, uno dei più suggestivi di tutta l'Albania. Si tratta infatti di una sorgente carsica a forma di occhio che presenta un'acqua che spazia dal turchese al blu scuro, rendendola uno spettacolo per gli occhi. Non a caso è inserita in qualunque guida turistica del paese, merita sicuramente una visita e i vostri occhi vi ringrazieranno.

Porto Palermo, spiaggia da sogno

Come detto prima l'Albania è un paese che offre tutto ai suoi turisti, e tra questo tutto c'è anche un mare stupendo. Ce ne sono molte di spiagge che meritano di essere visitate ma ne spicca una tra tutte, la baia di Porto Palermo. Si tratta di una baia davvero suggestiva, dove il verde della vegetazione dietro stante alla spiaggia si interseca con il color cristallino del mare, il tutto adornato dalle rocce che vi sono, le quali rendono l'intero contesto ancora più ammirevole e fotografabile. Inoltre in questo luogo c'è anche un po' di storia, giusto per non farci mancare niente. Infatti vi sorge la cosiddetta fortezza di Ali Pasha, la quale venne impropriamente chiamata dai soldati italiani che si ritrovarono li durante la seconda guerra mondiale Porto Palermo, ricordando il porto italiano. In seguito fu la baia a prendere questo nome.

l magnifico passo di Llogara

Una delle meraviglie naturalistiche dell'Albania, adatta a tutti coloro che amano una vacanza all'insegna della natura è sicuramente il Parco Nazionale della Llogara, nel quale c'è l'omonimo passo. È sicuramente uno dei luoghi da non perdere se si è in vacanza in Albania. Infatti da qui si può godere di una vista mozzafiato che da sulla Riviera albanese che, nel caso vogliate, è facilmente raggiungibile da una bellissima strada panoramica, la SH8. Se dovete fare un cernita dei posti in cui andare questo deve esserci assolutamente, merita più di altri una visita.

Il piccolo borgo di Kruja

Se avete intenzione di scoprire ed immergervi un po' nella storia albanese non c'è sicuramente posto migliore del piccolo paesino turistico di Kruja. Ha un'importanza storica a livello nazionale in quanto è la città dell'eroe della nazione Scanderberg, eroe che si oppose all'invasione ottomana, da cui prende il nome anche l'omonimo castello cittadino. Sicuramente un posto molto caratteristico e storico, nel quale si può capire e ammirare il passato del paese.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi