Benessere per mente e corpo, cosa fare?

Sentirsi carichi già di prima mattina è il primo passo per iniziare bene la giornata, ma solo stando bene sia col corpo che con la mente è possibile affrontare al meglio ogni sfida che la vita ci mette di fronte. Sentirsi bene e vitali permette di affrontare la quotidianità, ma bisogna dedicarsi con attenzione al benessere della mente e dunque del corpo; ma cosa fare? Piccole ma importanti azioni che spesso vengono trascurate possono fare la differenza e dare quella carica in più indispensabile per rendere ogni giornata unica.
Il benessere del corpo passa per il benessere della mente, sono collegai e correlati, ecco perché ogni azioni e ogni momento è importante.

Il benessere del corpo

Per riuscire a svegliarsi bene e partire al meglio la prima cosa da fare sia per la mente che per il corpo è bere! Far bere ogni cellula del nostro corpo per svegliarla e disintossicarla dopo la stasi notturna. Un bel bicchiere d'acqua a temperatura ambiente con qualche goccia di succo di limone mette in moto ogni ingranaggio dell'organismo, che sarà così pronto a partire col piede giusto. Anche lavarsi il viso con dell'acqua fresca, permette di attivare le cellule cutanee e svegliarsi al meglio.

L'acqua fredda ha una leggera azione esfoliante, permette di eliminare le cellule morte, distendere la cute e farla apparire molto più sana e luminosa. Iniziare poi con una bella colazione energetica, ricca di vitamine, sali minerali e proteine, permette di essere attivi già di prima mattina e mantenere tale forza fino a fine giornata. Dedicarsi al proprio corpo con devozione, prendendosi dei momenti per praticare attività fisica è di fondamentale importanza per mantenere il corpo forte e giovane. Una buona abitudine è quella di fare sempre le scale e non prendere mai l'acqnsore, oppure di andare a lavoro in bici quando è possibile. Camminare all'aria aperta aiuta ad alleviare lo stress e le tensioni, rendendo la vita molto più bella.

Benessere della mente

Quando sta bene la mente, sta bene anche il corpo e viceversa, questa correlazione è di fondamentale importanza. Così come ci si dedica al corpo mangiando sano e praticando attività fisica, bisogna dedicarsi anche alla mente; ma come? Prendersi dieci minuti al giorno, per sè stessi, per dedicarsi alle proprie priorità, svolgendo un viaggio interiore nelle proprie sensazioni, emozioni e bisogni, permette di placare lo stress e rilassarsi, l'attività rituale è essenziale per la mente. Passare del tempo in mezzo alla natura, ascoltandone i suoni caratteristici, aiuta a ridurre i livelli di stress e star bene.

Queste semplici attività permettono di aumentare le capacità creative e cognitive, perché allontanando le preoccupazioni c'è più spazio per pensare a tutto ciò che c'è di bello e rendere tali buone idee concrete. Quando la mente non sta bene, questo malessere passa dal corpo, ascoltare i bisogni del proprio corpo permette di capire quando c'è bisogno di fermarsi e chiedersi quali sono i miei pensieri, ho bisogno di chiedere aiuto? Solo così, affrontando un obbiettivo alla volta è possibile capire come ci si sente, escludendo la fretta, la confusione, il multi-tasking quotidiano, si può affrontare al meglio la quotidianità, con mente e corpo vitali e attivi. L'ambiente in cui rifugiarsi per ricaricarsi è la natura, camminando all'aria aperta, vedendo scorrere le stagioni e osservando gli animali, il corpo si ricarica, arriva il buon umore, il cervello è molto più recettivo e creativo, pronto per affrontare la vita al 100%.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi